Pubblicato da: SAX | 22 agosto 2013

La grotta del buco cattivo

Cominciamo oggi una “rubrica” sulle perle nascoste slovacche (e no, non si andrà in giro a fotografar belle ragazze), ovvero quei posti che, seppur non molto famosi e raramente parte di un itinerario turistico di uno straniero, meritano una qualche citazione.

Jaskyňa Zlá Diera – letteralmente “grotta cattivo buco” – è una piccola grotta situata vicino a Lipovce, sulla strada fra Prešov e Poprad, che val la pena di visitare.

A differenza di altre più grandi e famose grotte, quale ad esempio Gombasecká jaskyňa, presenta una struttura abbastanza verticale (si scende in profondità) , una dimensione contenuta e la pressoché assenza di costruzioni di supporto per gestire un afflusso da “grande pubblico”.

Ci mettiamo in viaggio, e dopo mezz’ora scarsa d’auto siamo arrivati: unico segno un cartello a bordo strada con scritto “parcheggio per il buco cattivo”. Ma in realtà non c’è alcun parcheggio, solo la banchina della strada di montagna si allarga leggermente verso valle. Ci sarà spazio per 4-5 auto non di più.

A destra ed a sinistra niente. Solo monti e un sentiero, con un cartello che ci viene in aiuto: Jaskyňa 17m.

Minuti. Si sale a piedi.

Quando arriviamo, in realtà non siamo nemmeno sicuri di essere arrivati. La piccolissima baita da cui si parte è un po’ sotto il livello del sentiero e non è facile capire di essere nel posto giusto. Ma chiediamo, e comunque i caschetti gialli all’ingresso sicuramente aiutano.

ZladieraM

Il sito della grotta riporta un confortevole “il più piccolo partecipante aveva 6 settimane, il più vecchio 84 anni”, anche se in effetti certe foto mostrano passaggi per me troppo complessi per un infante che nemmeno cammina. Il figlio di 6 settimane quindi lo lasciamo a mamma e ci apprestiamo a scendere io e il figlio di 3 anni e mezzo.

La nostra guida, una giovane ragazza non più che 16 enne, ci aiuta a mettere il casco. Ai bambini viene fornita una torcia a led da legare alla fronte, a noi adulti viene data una comoda tradizionale lampada a olio, con fiammella scoperta, tipo queste:

sueart_dov_2011_blog_3

Il tutto è molto “montanaro”, e questo – se devo dirla tutta – mi piace assai.

Scendiamo fino all’ingresso della grotta. Dopo non più di 5 gradini mio figlio scoppia a piangere: si scivola, i gradini sono alti ed irregolari, c’è – ovviamente – buio, e lui non vuole entrare nel buco. Ma sopratutto io mi chiedo come farò tenendo con una mano mio figlio e con l’altra la lampada. A cosa mi aggrappo se scivolo?

Bene: avviso la guida, lo riconsegno a mamma e rientro nella grotta da solo. Consiglio spassionato: 6 settimane slovacche equivalgono evidentemente a 6-10 anni italiani (Di questa generale discrepanza di misure sul territorio slovacco ne parleremo più avanti).

Torno nella grotta e cominciamo a scendere. La storia la trovate su wikipedia quindi non mi ci soffermo troppo, ma la grotta è piacevole: piccola e stretta al punto giusto. Siamo in 8 (4 adulti e 4 bambini di circa 10 anni) più la guida e il tutto è molto intimo. Si ride, si scherza e ci si aiuta a vicenda.

Sopratutto in passaggi molto ripidi e scivolosi, dove bisogna tenersi a passamano di ferro non troppo moderni…

Non era verticale, ma molto molto ripido.

Non era verticale, ma molto molto ripido.

e in salite attraverso rocce particolarmente strette ed inclinate…

nello stretto

…fra immancabili laghetti dei desideri (trattenete i commenti maliziosi)…

laghetto dei desideri

…e utensili che raccontano ancora della passione per il fai-da-te degli antenati slovacchi di mille generazioni fa…

utensili

…non mancano, ovviamente, racconti paurosi di vecchi impressi nella roccia (chi lo vede??).

vecchio

Alla fine, un tour da 40 minuti per poco più di 5 €, divertente e sicuramente appagante, che mi piacerebbe ripetere. E’ infatti possibile fare un giro più lungo (circa due ore) in un labirinto più profondo, ma per farlo è necessaria la prenotazione (e vestiti – vecchi – adeguati).

Prima o poi…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: